favicon
Qualcosa sull’I Ching

Qualcosa sull’I Ching

Francesco Cappellani ne parla con Tiziana Mainoli Oggi, nell’era della tecnica e delle grandi conquiste scientifiche, in un mondo in cui si tenta sempre maggiormente di spiegare o almeno affrontare i problemi della vita nel modo più razionale possibile, l’I Ching, o meglio Yijing, si presenta come un testo oscuro, pieno di simboli  e frasi…

Afrorussi

Afrorussi

‘Arap Petra velikogo’ e la lunga (quanto all’appellativo, non poi tanto) storia degli ‘Afrorussi’   1827, dedicandosi compiutamente alla prosa, Alexander Pushkin scrive ‘Arap Petra velikogo’ (altrimenti, ‘vilikogo’, dipende dalla traslitterazione). L’opera resterà incompiuta. Per quale particolare ragione interessarsene, oltre ovviamente (altro…)

Uhuru

Uhuru

Mau Mau. Fine anno Quaranta e primi Cinquanta. Ricordo bene. Parteggiavo per loro, per i kikuyu che in Kenya si battevano contro i colonizzatori inglesi e volevano l’indipendenza. Certo, le frammentarie notizie riportate da radio e giornali – la televisione da noi era di la da venire – mi impedivano di conoscere la realtà, di…

I Masai

I Masai

Mentre l’attenzione globale è attanagliata dall’islàm (italiotamente ìslam), io desidero ricordare un popolo nobile e dignitoso, che detiene una precisa ed orgogliosa cultura e, quindi, identità. Un popolo di fieri guerrieri, che tuttavia mai ha invaso, ucciso per conquista, prevaricato: i miei Amici Masai. I masai sono una popolazione (altro…)

Cina: attaccare solo per difendersi

Cina: attaccare solo per difendersi

Sun Zi, autore del più famoso trattato di arte militare, studiato ancora oggi nelle Accademie, vissuto all’incirca nel periodo di Confucio, nel VI secolo a.c., dice, nel terzo capitolo, che “è meglio mantenere intatto uno Stato, piuttosto che condurlo alla rovina, è meglio preservare un esercito, anziché distruggerlo. Il meglio non è vincere cento battaglie…