favicon
Barman

Ai tempi di Reykjavik.
Sfida per il mondiale delle sessantaquattro caselle Boris Spasskij/Bobby Fischer.
Tutti a parlare del QI.
Di quello, incredibile, dell’americano, in specie.
E fiorivano le leggende.
E si raccontava di quella volta che Albert Einstein aveva spiegato la teoria della relatività al barman di ‘El Morocco’ – il centro indiscutibile della ‘Caffè Society’ nella ‘Grande Mela’ (e non solo) tra i Trenta e i Cinquanta.
E quello l’aveva capita!
E ci si chiedeva quale mai livello di QI avesse.
‘El Morocco’, con i suoi divani e i suoi specchi.
Con i divi, gli intellettuali, i miliardari.
I bicchieri di champagne e ii fumo delle immancabili sigarette
‘El Morocco’, opera di un magnifico piemontese trapiantato a New York, capace di creare uno stile, un modo.
John Perona, da Chiaverano.
Mitico!

Mauro della Porta Raffo